Archivio mensile:Agosto 2017

Relate notifica PEC

RELAZIONE DI NOTIFICA A MEZZO PEC

Notificazione ai sensi della legge n. 53 del 1994

Ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Io sottoscritto Avv. Michele Orsogna, Cod. Fisc. RSGMHL66R03B917B, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di Foggia, avente indirizzo PEC ORSOGNA@pec.it risultante dal REGINDE, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche quale difensore della sig.ra _____________ (codice fiscale ) in virtù della procura alle liti in calce all’atto di citazione

notifico

ad ogni effetto di legge, alla soc. _________________ mediante invio, dall’indirizzo di posta elettronica certificata orsogna@pec.it, all’indirizzo di posta elettronica certificata __________ estratto dall’elenco INI-PEC , oltre alla presente relata di notificazione i seguenti atti:

– atto di citazione dinanzi al Tribunale di Foggia / Ufficio del Giudice di Pace di Foggia, per l’udienza del __________ sottoscritto digitalmente. file citazione.pdf.p7m

– procura alle liti, sottoscritta digitalmente, file procura.pdf.p7m.

Ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art. 3-bis, comma 2, e dell’art.6 comma 1 della L. 53/94, e dell’art. 16 undecies, comma 3, D.L. 179/2012 convertito con L. 221/2012, che la procura alle liti sopra indicata è copia informatica conforme all’originale cartaceo da cui è stata estratta in mio possesso, nome del file notificato: “Procura.pdf.p7m”.

Attesto infine che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente (file relata.pdf.p7m), contiene i seguenti allegati anch’essi sottoscritti digitalmente:

1) file citazione.pf.p7m.

2) file procura.pdf.p7m.

Foggia,

Firmato digitalmente

Avv. Michele Orsogna

RELAZIONE DI NOTIFICA A MEZZO PEC

Notificazione ai sensi della legge n. 53 del 1994

Ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Io sottoscritto Avv. Michele Orsogna, Cod. Fisc. RSGMHL66R03B917B, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di Foggia, avente indirizzo PEC ORSOGNA@pec.it risultante dal REGINDE, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche, quale rappresentante e difensore domiciliatario del sig. ___________ (codice fiscale ) in virtù della procura alle liti in calce all’atto di citazione, in relazione al giudizio pendente dinanzi al Tribunale di Foggia, contraddistinto dal numero _______ R.G.

notifico

al sig. _________________________, presso il suo rappresentante, difensore e procuratore domiciliatario costituito in atti avv. ______________________, mediante invio all’indirizzo di posta elettronica certificata ___________________, estratto dall’elenco registro INIPEC (https://www.inipec.gov.it/), dall’indirizzo di posta elettronica certificata orsogna@pec.it, oltre alla presente relata di notificazione (file relata.pdf.p7m) quanto segue:

– copia dell’istanza _____________, corrispondente all’atto estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento, . file __________.pdf.p7m

– procura alle liti, sottoscritta digitalmente, corrispondente all’atto estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento, file procura.pdf.p7m.

– ordinanza ,corrispondente al provvedimento estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento.

ATTESTO

ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 undecies, comma 3, D.L. n. 179/2012 e dell’art. 19 ter Provv. DGSIA 16/4/2014, che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente file relata.pdf.p7m, contiene i sopraindicati file, anch’essi sottoscritti digitalmente, che sono copie conformi estratte ai sensi dell’art. 16 bis, comma 9 bis DL 179/2012 dai registri informatici del procedimento sopra indicato.

  • __________.pdf.p7m
  • procura.pdf.p7
  • ordinanza.pdf.p7m

Foggia,

Firmato digitalmente

Avv. Michele Orsogna

RELAZIONE DI NOTIFICA A MEZZO PEC

Notificazione ai sensi della legge n. 53 del 1994

Ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Io sottoscritto Avv. Michele Orsogna, Cod. Fisc. RSGMHL66R03B917B, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di Foggia, avente indirizzo PEC ORSOGNA@pec.it risultante dal REGINDE, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche, quale rappresentante e difensore domiciliatario del sig. _______________________ (codice fiscale ) in virtù della procura alle liti in calce al ricorso per ingiunzione di pagamento, in relazione al giudizio pendente dinanzi al Tribunale di Foggia, contraddistinto dal numero _______ R.G.

notifico

alla soc. _________________ mediante invio all’indirizzo di posta elettronica __________ estratto dall’elenco INI-PEC, dall’indirizzo di posta elettronica certificata orsogna@pec.it, oltre alla presente relata di notificazione quanto segue:

– copia del ricorso per ingiunzione di pagamento, corrispondente all’atto estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento, . file ricorso.pdf.p7m

– procura alle liti, sottoscritta digitalmente, corrispondente all’atto estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento, file procura.pdf.p7m.

– ingiunzione di pagamento,corrispondente al provvedimento estratto dal registro informatico dell’indicato procedimento.

ATTESTO

ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 undecies, comma 3, D.L. n. 179/2012 e dell’art. 19 ter Provv. DGSIA 16/4/2014, che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente file relata.pdf.p7m, contiene i sopraindicati file, anch’essi sottoscritti digitalmente, che sono copie conformi estratte ai sensi dell’art. 16 bis, comma 9 bis DL 179/2012 dai registri informatici del procedimento sopra indicato.

  • ricorso.pdf.p7m
  • procura.pdf.p7
  • decreto.pdf.p7m

Foggia,

Firmato digitalmente

Avv. Michele Osogna

RELAZIONE DI NOTIFICA A MEZZO PEC

Notificazione ai sensi della legge n. 53 del 1994

Ex art. 3 bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53

Io sottoscritto Avv. Michele Orsogna, Cod. Fisc. RSGMHL66R03B917B, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di Foggia, avente indirizzo PEC ORSOGNA@pec.it risultante dal REGINDE, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche, quale rappresentante e difensore domiciliatario del sig. ______________ (codice fiscale ) in virtù della procura alle liti in calce all’atto di citazione, in relazione al giudizio dinanzi al Tribunale di Foggia, contraddistinto dal numero _______ R.G.

notifico

al sig. _________________________, presso il suo rappresentante, difensore e procuratore domiciliatario costituito in atti avv. ______________________, mediante invio all’indirizzo di posta elettronica certificata ___________________, estratto dall’elenco registro INIPEC (https://www.inipec.gov.it/), dall’indirizzo di posta elettronica certificata orsogna@pec.it, oltre alla presente relata di notificazione sottoscritta digitalmente (file “relata.pdf.p7m), copia informatica della sentenza n. ________________, pubblicata il ________________, emessa nel procedimento civile sopraindicato, anch’essa sottoscritta digitalmente.

ATTESTO

ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 undecies, comma 3, D.L. n. 179/2012 e dell’art. 19 ter Provv. DGSIA 16/4/2014, che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente file relata.pdf.p7m, contiene i sopraindicati file, anch’essi sottoscritti digitalmente, che sono copie conformi estratte ai sensi dell’art. 16 bis, comma 9 bis DL 179/2012 dai registri informatici del procedimento sopra indicato.

  • sentenza.pdf.p7m

Foggia,

Firmato digitalmente

Avv. Michele Orsogna

Attestazioni Conformità

ATTESTAZIONE PER LA COPIA ANALOGICA DI ATTO NOTIFICATO VIA PEC – ART. 9 COMMI 9 1 BIS E 1 TER l. 53/94

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ DELL’ATTO

NOTIFICATO IN FORMATO TELEMATICO VIA P.E.C.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, commi 1 bis ed 1 ter, della L. 53/94 e dell’art. 16 undecies, comma 1, DL 179/2012, io sottoscritto avv. Michele Orsogna del Foro di Foggia, (RSGMHL66R03B917B), nella qualità di difensore di ______________________, attesto che l’antescritto atto è copia conforme, in formato analogico, dell’atto che è stato notificato in formato digitale a mezzo posta elettronica certificata mediante invio di messaggio di posta elettronica certificata coi relativi allegati firmati digitalmente dalla casella p.e.c. orsogna@pec.it alla casella di posta elettronica certificata: _______________________, in data __________ alle ore ____________

riportante l’identificativo __________________________

ed è composto da:

– Copia dell’atto di citazione/ricorso sottoscritto digitalmente file citazione/ricorso.pdf.p7m

– copia decreto/ordinanza sottoscritto digitalmente file decreto/ordinanza.pdf.p7m

– Procura sottoscritta digitalmente file procura.pdf.p7m

– Relata di notifica sottoscritta digitalmente file relata.pdf.p7m

– Stampa del messaggio pec di invio

– Stampa della ricevuta di accettazione

-Stampa ricevuta completa di avvenuta consegna

Foggia,

Avv. Michele Orsogna

ANALOGICO /DIGITALE

Attestazione di conformità per atti e provvedimenti detenuti in originale analogico o copia conforme analogica

Attestazione di conformità

Io sottoscritto avv. Michele Orsogna del Foro di Foggia, (RSGMHL66R03B917B), nella qualità di difensore di ______________________, ai sensi degli artt. 16 decies DL 179/2012 e 16 undecies DL 179/2012, dichiaro che la presente copia informatica è conforme all’originale/alla copia conforme in formato analogico del corrispondente atto/provvedimento da cui è estratta.

Foggia,

atto firmato digitalmente

avv. Michele Orsogna

DIGITALE/ANALOGICO

Attestazione di conformità art. 52 DL 90/2014 (da digitale ad analogico)

Attestazione di conformità (per gli atti e provvedimenti scaricati dai registri informatici e da utilizzare in formato cartaceo)

Attestazione di conformità

Io sottoscritto avv. Michele Orsogna del Foro di Foggia, (RSGMHL66R03B917B), nella qualità di difensore di ______________________, ai sensi dell’art. 16 bis, comma 9 bis, D.L. 179/2012, e dell’art. 16 undecies, comma 1, DL 179/2012 attesto che l’antescritto atto _______________________________, è copia analogica conforme del corrispondente atto/provvedimento in formato digitale estratto dal fascicolo informatico n. _______/_______ R.G. del Tribunale di Foggia.

Esso è composto da n. __________ pagine, esclusa la presente.

Foggia, ___________________

Avv. Michele Orsogna

DIGITALE/DIGITALE

Attestazione di conformità art. 52 DL 90/2014 (da digitale a digitale)

Qualora si depositi telematicamente la copia informatica di un documento informatico estratto dai registri di un ufficio giudiziario, si è al di fuori dell’ambito di operatività del’art. 16 decies DL 179/2012. (per gli atti e provvedimenti scaricati dai registri informatici)

Attestazione di conformità

Io sottoscritto avv. Michele Orsogna del Foro di Foggia, (RSGMHL66R03B917B), nella qualità di difensore di ______________________, ai sensi dell’art. 16 bis, comma 9 bis, D.L. 179/2012, conv. in L. 221/2012, e dell’art. 16 undecies DL 179/2012, attesto che l’antescritto atto _______________________ _____ è copia informatica conforme del corrispondente provvedimento in formato digitale estratto dal fascicolo informatico n. _______/_______ R.G. del Tribunale di Foggia.

Foggia,

avv. Michele Orsogna

ESECUZIONI

PIGNORAMENTO IMMOBILIARE
Attestazione di conformità ex art. 557 c.p.c.
Io sottoscritto avv. __________________, C.F. __________________, nella qualità di difensore di ___________, attesto, che la copia che precede, composta di n. ____ facciate, dell’atto di pignoramento immobiliare (oppure atto di precetto o titolo esecutivo) notificato dall’Ufficiale Giudiziario dell’UNEP presso il Tribunale di ______________ , ai signori __________________________ in data ___________ cron. _________ é conforme all’originale in mio possesso rilasciatomi da detto Ufficiale Giudiziario.

Luogo, data Firma digitale avvocato

PIGNORAMENTO MOBILIARE
Attestazione di conformità ex art. 518 6°comma c.p.c.
Io sottoscritto avv. __________________, C.F. __________________, nella qualità di difensore di ___________, attesto, che la copia che precede, composta di n. ____ facciate, dell’atto di pignoramento mobiliare (oppure atto di precetto o titolo esecutivo) notificato dall’Ufficiale Giudiziario dell’UNEP presso il Tribunale di ______________ , ai signori __________________________ in data ___________ cron. _________ é conforme all’originale in mio possesso rilasciatomi da detto Ufficiale Giudiziario.

Luogo, data Firma digitale avvocato

PIGNORAMENTO PRESSO TERZI
Attestazione di conformità ex art. 543 4° Comma 57 c.p.c.
Io sottoscritto avv. __________________, C.F. __________________, nella qualità di difensore di ___________, attesto, che la copia che precede, composta di n. ____ facciate, dell’atto di pignoramento presso terzi (oppure atto di precetto o titolo esecutivo) notificato dall’Ufficiale Giudiziario dell’UNEP presso il Tribunale di ______________ , ai signori __________________________ in data ___________ cron. _________ é conforme all’originale in mio possesso rilasciatomi da detto Ufficiale Giudiziario.

Luogo, data Firma digitale avvocato